Pubblicato il

Windows Phone 8 Apollo, viene fuori qualcosa.

http://www.sprouce.com/wp-content/uploads/2012/02/WINDOWS_phone8apollo588.jpgApollo: è il nome in codice di Windows Phone 8, che sarà il successore dell’attuale Mango o meglio conosciuto come Windows Phone 7.5 del quale si aspettano ancora tanti e grandi aggiornamenti. Trapelano quindi nuove info su quello che dovrebbe essere il prossimo O.S. Mobile del colosso di Redmond. Vediamo cosa sappiamo a riguardo:

Windows Phone 8 verrà basato sul kernel di Windows 8 e quindi non più su quello di Windows CE, com’è successo fino ad ora. Quindi si cerca di avere la massima compatibilità con le attuali applicazioni: secondo le previsioni di Microsoft, per il lancio di Windows Phone 8 ci saranno oltre centomila applicazioni per Windows Phone 7 compatibili anche col nuovo sistema operativo.

Windows Phone 8, come il nome suggerisce, vivrà in simbiosi con la sua versione desktop, Windows 8: i due sistemi operativi saranno lanciati sul mercato quasi contemporaneamente e faranno parte di un ecosistema omogeneo grazie al codice, alle applicazioni e all’esperienza utente in comune. Windows Phone 8 fa parte a pieno titolo della campagna “Windows Reimagined” annunciata da Microsoft per Windows 8.

Windows Phone 8 offrirà una più vasta gamma di hardware rispetto a quella disponibile oggi che, secondo le indiscrezioni, permetterà alle case produttrici nuovi form factor e ben quattro risoluzioni per gli schermi. Ciò permetterà a gli sviluppatori di creare applicazioni per Windows Phone che ad oggi non sarebbero funzionali e che potranno essere eseguite tranquillamente anche su Windows 8.


Ecco alcune delle funzioni di Windows Phone 8

  • Data Smart. Si tratta di un sistema che permette di evitare sprechi della connessione alla rete cellulare, proprio come in Windows 8. Questa funzione eviterà di farci prosciugare inconsapevolmente il credito sulla nostra SIM.
  • App-to-App communication. In Windows Phone 8, come in Windows 8, le applicazioni non saranno più isolate – come in Windows Phone 7 – e potranno comunicare e scambiare dati e informazioni tra di loro.
  • Internet Explorer 10 Mobile. Anche Internet Explorer verrà aggiornato, alla versione 10 come in Windows 8.
  • Shared components with Windows 8. Il kernel, il supporto alle CPU multi-core e ai sensori, la sicurezza, la rete, e le tecnologie grafiche e video saranno le stesse di Windows 8.
  • Companion experiences with Windows 8. Microsoft offrirà un’esperienza molto simile tra Windows Phone 8, Windows 8 e la TV di Xbox vNext. Tra le tre piattaforme sarà possibile sincronizzare tutti i nostri contenuti.
  • SkyDrive integration. Grazie a SkyDrive tutti i nostri contenuti saranno condivisi tra i nostri dispositivi.
  • Skype app. Sarà scaricabile come applicazione standalone. Noi di Windows Blog Italia non confermiamo questa notizia.
  • NFC: Ovviamente ci sarà il pieno supporto alla tecnologia NFC.
  • Local Scout. In Windows Phone 8 offrirà raccomandazioni personali.
  • Camera improvements. Ci sarà una nuova applicazione, “lens apps” e l’interfaccia offrirà un’esperienza superiore.
  • Business features. Windows Phone 8 offrirà il criptaggio velocissimo dei dati grazie a BitLocker e, come in Windows 8, il Secure Boot. Supporterà anche Exchange ActiveSync e il System Center. Le aziende potranno distribuire applicazioni privatamente come in Windows 8.

Fonte|WindowsBlogItalia

Lascia un commento